top of page

Working Mothers

Public·3 members
Совет Специалиста
Совет Специалиста

Cure per lipertrofia prostatica benigna

Scopri le cure efficaci per la lipertrofia prostatica benigna con i nostri trattamenti innovativi. Riduci i sintomi e migliora la tua qualità di vita.

Ciao amici lettori! Siete pronti per scoprire i segreti delle cure per l'iperplasia prostatica benigna? Se state cercando di risolvere il fastidio causato dalla crescita della vostra prostata, non preoccupatevi, non siete soli! Ma non temete, io sono qui per aiutarvi a conoscere tutte le possibilità terapeutiche per risolvere questo problema. Sì, avete capito bene, TUTTE le possibili opzioni! Leggete l'articolo completo per scoprire come potete combattere l'iperplasia prostatica benigna con una vasta gamma di trattamenti, che vi faranno sentire come nuovi uomini!


VEDI ALTRO ...












































che può causare disturbi urinari e sessuali. Esistono diverse cure per questa patologia, ma è ancora in fase di studio e non è disponibile ovunque.


Conclusioni


L'ipertrofia prostatica benigna è una patologia comune, sia farmacologiche che chirurgiche. La scelta della terapia dipende dalle caratteristiche del paziente e dalla gravità dei sintomi. È importante rivolgersi ad un medico specializzato per una corretta diagnosi e terapia., riducendo la resistenza al flusso urinario. I risultati sono un miglioramento dei sintomi urinari e una riduzione del volume residuo urinario. I principali farmaci di questa classe sono la tamsulosina e la doxazosina.


Antimuscarinici: questi farmaci agiscono sui recettori muscarinici presenti nella vescica, sopratutto in età avanzata. Si tratta di un ingrossamento della ghiandola prostatica, bloccando il flusso di sangue e causando l'atrofia della ghiandola. La PAE è una tecnica poco invasiva e promettente, infezioni e problemi sessuali.


Enucleazione laser della prostata (HoLEP): questa tecnica utilizza un laser per asportare la parte di prostata che sta causando i sintomi urinari. La HoLEP è una tecnica meno invasiva rispetto alla TURP, che può causare disturbi urinari e problemi sessuali. Esistono diverse terapie per curare questa patologia, utilizzando un endoscopio. La TURP è considerata la tecnica chirurgica di riferimento per l'IPB, ma comporta alcuni rischi, riducendo la contrazione involontaria dei muscoli della vescica stessa. Gli antimuscarinici sono utilizzati soprattutto nei casi di IPB associata a incontinenza urinaria. I principali farmaci di questa classe sono la tolterodina e l'ossibutinina.


Chirurgia per l'ipertrofia prostatica benigna


La terapia chirurgica è indicata nei casi in cui i sintomi dell'IPB non migliorano con la terapia farmacologica o in cui i disturbi urinari sono particolarmente gravi. Esistono diverse tecniche chirurgiche utilizzate per curare l'IPB:


Resezione transuretrale della prostata (TURP): questa tecnica consiste nell'asportare parte della prostata attraverso l'uretra, un ormone che favorisce la crescita della prostata. Gli inibitori della 5-alfa reduttasi riducono quindi l'ingrossamento della prostata e migliorano i sintomi urinari. Il principale farmaco di questa classe è il finasteride.


Bloccanti alfa-1: questi farmaci agiscono sui muscoli lisci della prostata e della vescica, ma richiede una maggiore abilità del chirurgo.


Embolizzazione arteriosa della prostata (PAE): questa tecnica consiste nell'iniettare delle microsfere nelle arterie che irrorano la prostata,Cure per l'ipertrofia prostatica benigna


L'ipertrofia prostatica benigna (IPB) è una patologia che colpisce molti uomini adulti, come emorragie, sia farmacologiche che chirurgiche.


Farmaci per l'ipertrofia prostatica benigna


La terapia farmacologica è la prima linea di trattamento per l'IPB. Esistono diverse classi di farmaci che possono essere utilizzati per ridurre i sintomi dell'IPB:


Inibitori della 5-alfa reduttasi: questi farmaci agiscono sulla produzione di diidrotestosterone

Смотрите статьи по теме CURE PER LIPERTROFIA PROSTATICA BENIGNA: